Un’industria di abbigliamento con più di 25 addetti è un luogo a maggior rischio in caso di incendio (essendo soggetta a prevenzione incendi sotto l’attività n°49)?

E-mail Stampa PDF

La nuova norma CEI 64-8 all’art. 751.03 specifica che in assenza di specifica valutazione del rischio incendio, tutte le attività soggette al controllo dei VV.F., di cui al DM 16/02/82, come in questo caso, sono normalmente considerabili “a maggior rischio”.

 
VIEM s.r.l. copyright 2011
powered by SviluppoeConsulenza.com